Cause di stenosi aortica? sintomi e metodo di trattamento?

La valvola centrale si trova tra il ventricolo sinistro e l'aorta e impedisce al sangue normalmente scaricato dal ventricolo sinistro nell'aorta di ritornare al ventricolo sinistro (vedere circolazione sanguigna e valvole cardiache). La valvola aortica è normalmente composta da 3 lembi (cuspidi). La stenosi aortica (AD) è quando la valvola aortica, che normalmente si apre completamente e consente al sangue di muoversi in avanti, si restringe per vari motivi e impedisce il passaggio in avanti del sangue.

La valvola aortica è composta da 3 lembi. La forma chiusa di questi volantini ricorda il nido di un uccello.

CAUSE DI FORZA AORTICA:

Ci sono 3 principali cause di AD:

Avere 2 lembi (premolari) o singoli (unicuspidi) invece di 3 congenitamente (valvola bicuspide, può anche causare insufficienza aortica)

Sviluppo della calcificazione con l'età nelle valvole (la causa più comune nei paesi sviluppati con un'età media aumentata)

Malattia della valvola reumatica

La frequenza di questi motivi varia a seconda delle società. Mentre i motivi 1 e 2 sono più evidenti nel Nord America e nei paesi europei, la cardiopatia reumatica è prominente nel resto dei paesi, inclusi noi. I pazienti con AD reumatico spesso hanno anche una malattia della valvola mitrale (stenosi e / o insufficienza). La causa dell'AD di età superiore ai 65 anni è principalmente la calcificazione.

Normalmente, l'area della valvola aortica è di 2,5-4 cm2. Nell'AD, quest'area diventa più stretta. Normalmente, anche se l'area di copertura è ridotta alla metà del normale, non causa problemi. Tuttavia, quando l'area diminuisce al di sotto di 1 cm2, sorge una difficoltà significativa nel passaggio del sangue dal ventricolo sinistro all'aorta. Il ventricolo sinistro cerca di superare questa difficoltà inizialmente aumentando lo spessore e la forza muscolare (ipertrofia). Tuttavia, questo sforzo alla fine si traduce in affaticamento del ventricolo sinistro e, nell'ultima fase, in bancarotta, poiché vi è un ostacolo meccanico ad esso.

(La stenosi aortica può essere causata dalla valvola stessa, dall'aorta sopra la valvola (stenosi aortica sopravalvolare) o dall'aorta sotto la valvola (stenosi aortica sottovalvolare. Tuttavia, poiché il soggetto è una malattia della valvola, sto descrivendo la stenosi della valvola aortica).

Denunce, contestazioni

La gravità dell'AD viene valutata osservando l'area della valvola e la differenza di pressione tra il ventricolo sinistro e l'aorta. Reclami che all'inizio sono visti come stanchi si trasformano in 3 reclami importanti quando AS è grave:

Insufficienza cardiaca sinistra: significa che il ventricolo sinistro, che funziona nonostante l'ostacolo, è ora stanco.

Angina (dolore toracico correlato al cuore): si manifesta soprattutto con lo sforzo. Si verifica quando il ventricolo sinistro, la cui massa muscolare e pressione è esposto, non può ricevere abbastanza ossigeno.

Svenimento (sincope) o vertigini: si verifica soprattutto con lo sforzo. Si verifica quando il flusso sanguigno cerebrale, che dovrebbe aumentare con lo sforzo, non può aumentare sufficientemente a causa della stenosi.

In presenza di AS grave, il verificarsi di questi disturbi (uno o più di essi) significa che è necessario un intervento immediato. Si può anche osservare la morte improvvisa, specialmente nei pazienti con i suddetti reclami (8-34%).

Diagnosi

I suoni del cuore mostrano le caratteristiche tipiche dell'AD. Pertanto, in molti casi può essere diagnosticato ascoltando i suoni del cuore. L'ecocardiografia (eco) fornisce informazioni preziose per confermare la diagnosi e per determinare l'area della valvola, la differenza di pressione, la prestazione ventricolare sinistra, ecc.

TRATTAMENTO DELLA FORZA AORTICA:

L'AD progredisce lentamente nel tempo, quindi la stenosi aumenta. I farmaci non hanno molto spazio nel trattamento. I fluidificanti del sangue (coumadin-warfarin-) vengono somministrati per prevenire lo sviluppo di coaguli in pazienti con concomitante fibrillazione atriale. Se la frequenza cardiaca è alta nella fibrillazione atriale, al trattamento vengono aggiunti farmaci che rallentano la frequenza.

A seguito degli esami (soprattutto nei pazienti con disturbi), se la stenosi è considerata importante, la valvola viene sostituita da un intervento chirurgico (sostituzione della valvola aortica o AVR). La copertura appena posizionata è chiamata valvola protesica. Poiché è molto resistente, viene utilizzata principalmente una valvola protesica metallica, in questo caso il paziente riceve un anticoagulante warfarin (cumadina) per tutta la vita. In alcuni casi speciali, viene utilizzata una valvola biologica (bioprotesi). Coumadin non è richiesto per le bioprotesi, ma la loro durata è breve. Degenerano entro 8-10 anni.

Nella chirurgia della stenosi aortica, la valvola stretta viene rimossa e al suo posto viene posizionata una valvola metallica (o biologica).

La sostituzione chirurgica della valvola è il miglior metodo di trattamento nei pazienti che devono intervenire, tuttavia, nei casi in cui il rischio chirurgico è molto alto, si può considerare l'espansione della valvola con un palloncino (valvuloplastica con palloncino aortico) attraverso la vena inguinale come soluzione temporanea. Tuttavia, l'uso di questo metodo è limitato, poiché entro pochi mesi si verifica un restringimento della copertura. Tuttavia, in questo gruppo di pazienti ad alto rischio di intervento chirurgico, una valvola artificiale (impianto di valvola aortica transcatetere -TAVI) è stata ampiamente utilizzata con i suoi risultati promettenti.