Cosa sono i funghi vaginali? Come riconoscere un fungo nell'utero?

Ci sono anche alcune idee sbagliate sul fungo vaginale. Contrariamente alla credenza popolare, l'infezione fungina non si trasmette dall'esterno come batteri e infezioni virali, naturalmente c'è una certa quantità di funghi nella vagina di ogni donna, ma se l'ambiente batterico che costituisce la flora vaginale di una donna si deteriora o l'equilibrio cambia , quindi i funghi esistenti si moltiplicano e si scaricano gravemente nelle donne, soprattutto gialle e possono causare secrezioni come il taglio del latte bianco. Tra i sintomi del fungo vaginale, vengono mostrati forte prurito e bruciore.

Che ne dici del trattamento dei funghi vaginali?

Poiché l'infezione fungina arriva molto rapidamente, scompare molto rapidamente e il trattamento è semplice. Farmaci orali o creme vaginali utilizzate, le supposte vaginali rispondono molto rapidamente al trattamento, ma il punto più importante qui è quello di essere protetti, poiché l'infezione fungina può ripresentarsi molto spesso. Il modo principale di protezione è bilanciare la flora vaginale. Il motivo per cui si vede più soprattutto in estate è l'umidità della vagina e il deterioramento della flora qui. Pertanto, a scopo di protezione, soprattutto dopo aver lasciato la piscina e il mare, non seduti in costume da bagno bagnato, non indossare biancheria intima troppo sintetica, non usare pantaloni troppo attillati e usare saponi speciali per quest'area per mantenere la flora della zona vaginale è molto protettivo nel trattamento del fungo vaginale. Per le donne, soprattutto dopo essere uscite dalla piscina, è necessario fare una doccia con acqua pulita e cambiare costume da bagno o bikini.

Come capire i funghi nelle donne?

Quando si verifica un'infezione da lievito vaginale, viene trattata con alcuni farmaci usati contro questo fungo. Questi farmaci possono anche essere assunti per via orale e possono essere somministrati come supposte vaginali, ma il punto più importante è eliminare le cause della malattia fungina vaginale. Normalmente, non è necessario trattare i funghi già nella vagina, ma i tassi di infezioni fungine possono aumentare in casi come l'uso di antibiotici per lungo tempo, come l'uso di dispositivi che interrompono la chimica vaginale, come i preservativi e tamponi.

Come riconoscere il fungo vaginale? Quali sono i sintomi del fungo vaginale?

Il prurito vaginale, che si verifica al di sopra del normale nella vagina, è molto più del normale prurito. Questi dolori non lasciano il paziente a disagio e talvolta possono lasciarlo insonne.

Uno dei sintomi del fungo vaginale sta bruciando nella vagina. Soprattutto durante la minzione, si avverte un forte bruciore.

In condizioni normali, non c'è odore nello scarico dalla vagina e queste secrezioni non provocano prurito, ma in caso di infezione da lievito vaginale, le perdite vaginali sono piuttosto elevate. Queste correnti possono essere di colore bianco, giallo o grigio.