Cos'è la tachicardia ventricolare (palpitazioni cardiache)?

La tachicardia è il termine medico per indicare la frequenza cardiaca superiore a 100 battiti al minuto. Ci sono molti disturbi del ritmo cardiaco (aritmie) che possono causare tachicardia. A volte è normale avere un battito cardiaco accelerato. Ad esempio, è normale che la frequenza cardiaca aumenti durante l'esercizio o in risposta a stress, febbre, traumi o malattie. Tuttavia, nella tachicardia, il cuore batte più velocemente del normale a causa di condizioni non correlate al normale stress fisiologico.

In alcuni casi, la tachicardia può non causare sintomi o complicazioni. Tuttavia, se non trattata, la tachicardia può compromettere la normale funzione cardiaca e portare a gravi complicazioni. Questi possono essere insufficienza cardiaca, ictus, arresto cardiaco improvviso o morte. Trattamenti come farmaci, procedure mediche o interventi chirurgici possono aiutare a controllare un battito cardiaco accelerato o gestire altre condizioni che contribuiscono alla tachicardia.

Esistono molti tipi diversi di tachicardia. Sono raggruppati dalla parte del cuore responsabile della frequenza cardiaca accelerata e della frequenza cardiaca anormalmente veloce. I tipi comuni di tachicardia includono:

La fibrillazione atriale è un ritmo cardiaco rapido e irregolare causato da impulsi elettrici eccessivamente rapidi e irregolari nelle camere superiori del cuore (atrio). Questi segnali provocano contrazioni rapide, scoordinate e deboli dei padiglioni auricolari. La fibrillazione atriale può essere temporanea, ma non scomparirà se non trattata. La fibrillazione atriale è il tipo più comune di tachicardia, soprattutto negli anziani.

Nel flutter atriale, gli atri del cuore battono molto rapidamente ma a una velocità costante. La velocità elevata provoca deboli contrazioni dei padiglioni auricolari. Il flutter atriale è causato da un circuito irregolare nell'atrio. Gli episodi di flutter atriale possono scomparire spontaneamente o richiedere un trattamento. Le persone con flutter atriale spesso hanno fibrillazione atriale in altri momenti.

La tachicardia sopraventricolare è un battito cardiaco anormalmente veloce che inizia da qualche parte sopra le camere inferiori del cuore (ventricoli). È causato da un circuito anomalo che crea un loop di segnali sovrapposti che di solito sono presenti nel cuore alla nascita. Questi circuiti possono essere curati con un alto tasso di successo eliminandoli mediante ablazione.

La tachicardia ventricolare è una frequenza cardiaca accelerata che inizia con segnali elettrici anomali nelle camere inferiori del cuore (ventricoli). La frequenza cardiaca accelerata non consente ai ventricoli di riempirsi e contrarsi in modo efficiente per pompare abbastanza sangue nel corpo. Gli attacchi di tachicardia ventricolare possono essere brevi e durare solo pochi secondi senza danni. Ma gli episodi che durano più di pochi secondi possono diventare un'emergenza medica pericolosa per la vita.

La fibrillazione ventricolare si verifica quando impulsi elettrici rapidi e caotici fanno vibrare le camere cardiache inferiori (ventricoli) invece di pompare il sangue necessario nel corpo. Se il cuore non ritorna al suo ritmo normale entro pochi minuti da una scossa elettrica (defibrillazione), questo può essere fatale. La fibrillazione ventricolare può verificarsi durante o dopo un attacco di cuore. La maggior parte delle persone con fibrillazione ventricolare ha una malattia cardiaca sottostante.

QUALI SONO I SINTOMI?

Quando il tuo cuore batte troppo velocemente, potrebbe non pompare abbastanza sangue nel resto del tuo corpo. Ciò può privare organi e tessuti di ossigeno e causare segni e sintomi come mancanza di respiro, vertigini, battito cardiaco accelerato, palpitazioni cardiache - battito cardiaco veloce, scomodo o irregolare o sensazione di "caduta" al petto, dolore toracico, svenimento ( sincope). Alcune persone con tachicardia non hanno sintomi e questa condizione viene scoperta solo durante un esame fisico o attraverso un test di monitoraggio cardiaco chiamato elettrocardiogramma.

PERCHÉ SUCCEDE?

La tachicardia è causata da qualcosa che interrompe i normali impulsi elettrici che controllano la frequenza dell'azione di pompaggio del cuore. Molte cose possono causare o contribuire a un battito cardiaco accelerato. Questi includono anemia, bere troppe bevande contenenti caffeina, bere troppo alcol, esercizio fisico, febbre, pressione sanguigna alta o bassa, squilibrio elettrolitico, sostanze minerali necessarie per la trasmissione degli impulsi elettrici, effetti collaterali dei farmaci, tiroide iperattiva (ipertiroidismo), fumo, stress improvviso, come la paura, implica l'uso di farmaci stimolanti. In alcuni casi, la causa esatta della tachicardia non può essere determinata.

Le complicanze della tachicardia dipendono dal tipo di tachicardia, dalla velocità del battito cardiaco, dalla durata della frequenza cardiaca accelerata e dalla presenza di altre condizioni cardiache. Possibili complicazioni gravi sono i coaguli di sangue che possono causare un ictus o un infarto, un'incapacità del cuore di pompare abbastanza sangue (insufficienza cardiaca), frequenti episodi di svenimento o perdita di coscienza, mentre la morte improvvisa è solitamente associata solo a tachicardia ventricolare o fibrillazione ventricolare .

Il modo più efficace per prevenire la tachicardia è mantenere un cuore sano e ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache. Se hai una malattia cardiaca, monitorala e segui il piano di trattamento specialistico per aiutare a prevenire la tachicardia.