Non saltare mai questi 5 segnali!

Dolore addominale, gonfiore e nausea ... Emorragia da rottura ... Frequente bisogno di urinare ... Questo tipo di disturbi sono generalmente sottovalutati dal pensiero di "indigestione, freddo o stress". Soprattutto se non peggiora e migliora ogni giorno! Inoltre, quando ci sono falsi suggerimenti di "passa, non preoccuparti" da parte degli amici, il rinvio al medico viene ritardato. Il costo di non consultare un medico in tempo con tali sintomi può essere piuttosto pesante. Ad esempio, il cancro cervicale rilevato nel primo periodo può essere trattato con una semplice operazione e la possibilità di fertilità è aumentata. Nel tardo periodo vengono impedite le funzioni riproduttive e sessuali, oltre ad entrare in una strada difficile che richiede interventi più ampi e chemioterapia. Quando le infezioni vengono trascurate, possono svilupparsi infertilità e dolore addominale cronico. Oppure cisti o fibromi dall'aspetto irregolare possono trasformarsi in cancro. Specialista in ginecologia e ostetricia dell'Acıbadem Bahçeşehir Medical Center. Civan Kalafat ha elencato 5 sintomi importanti che le donne non dovrebbero mai perdere:

1. Dolore addominale, gonfiore e nausea

Dolore addominale, gonfiore e nausea sono disturbi comuni nelle donne. Sebbene questi disturbi siano solitamente causati da problemi di stomaco e digestivi, possono anche essere correlati a malattie ginecologiche. La malattia più importante e comune indicata da questi tre sintomi sono le cisti ovariche. 3 cm a questi sintomi. si trova nelle cisti sopra di esso. Le strutture benigne chiamate fibromi crescono da 5 cm a 10 cm, gonfiando l'addome e facendo pressione sull'intestino. Più fibromi possono anche trasformare l'utero in un sacchetto di patate e, di conseguenza, si verificano disturbi dovuti al dolore e alla pressione nell'addome e all'aumento del sanguinamento mestruale. Nei tumori uterini e ovarici avanzati, la massa può causare questi disturbi esercitando pressione sull'ambiente. Oltre a questi, anche le infezioni gravi che circondano l'utero e l'ambiente circostante si sviluppano con tali sintomi. Questi disturbi possono anche essere un presagio di ostruzioni intestinali dopo taglio cesareo e altre precedenti operazioni intra-addominali.

2. Emorragia da rottura

Oltre al sanguinamento irregolare, non devono essere trascurati i cambiamenti che vanno dallo spotting all'emorragia fresca aperta. Questi possono essere causati da gravi problemi come sanguinamento da ovulazione, polipi nell'utero, fibromi, tessuto canceroso, piaghe nella cervice, cisti ovariche e tumori cervicali. Anche il sanguinamento pre-menopausa e adolescenziale è un esempio di questo tipo di sanguinamento. Soprattutto durante il periodo della menopausa, non dovrebbe perdere tempo, perché questo sintomo può essere causato dal deterioramento del semplice equilibrio ormonale, e può essere l'unico sintomo di una malattia estremamente grave come il cancro del tessuto uterino. Inoltre, l'emorragia da rottura causa anche cefalea di tipo emicranico, anemia, debolezza, affaticamento, perdita di attenzione e mancanza di concentrazione.

Emorragia vaginale dopo il rapporto

Il sanguinamento vaginale dopo il rapporto sessuale è un sintomo tipico e tardivo del cancro cervicale. Il tessuto avanzato, sensibile e facilmente disperdibile si manifesta con sanguinamento dopo il rapporto sessuale. Può anche verificarsi a causa della spirale che scivola fuori posto. Può anche svilupparsi a seguito di polipi, fibromi, ferite e reazioni infiammatorie nella cervice. Questo problema può essere riscontrato anche in caso di secchezza vaginale e ridotta flessibilità della parete vaginale.

4. Periodo mestruale frequente

Il ciclo regolare (ciclico) è un sanguinamento mestruale in 28 giorni. È considerato normale se va avanti o indietro di una settimana, cioè in 21 giorni o 33 giorni. Il sanguinamento che si verifica ogni 15 giorni e si sviluppa sotto forma di intenso o spotting può essere il presagio di cisti ovariche, polipi, fibromi, ferite cervicali e tumori del rivestimento uterino. Il sanguinamento dovuto a irregolarità ormonali può verificarsi anche nell'adolescenza e nel periodo pre-menopausa.

5. Costipazione e minzione frequente

Soprattutto, piccioli o fibromi di più di una struttura possono svilupparsi dietro l'utero e causare stitichezza esercitando pressione sull'intestino crasso. Pertanto, è importante consultare immediatamente un medico per la stitichezza che dura più di 3 giorni o si sviluppa con tensione e dolore. Strutture come i fibromi formati sulla parete anteriore dell'utero creano una sensazione di urinare a intervalli frequenti premendo la vescica. È caratteristico dei sintomi di bassa minzione e pressione, così come la sensazione di urinare più di 10 volte al giorno e urinare di nuovo subito dopo aver urinato.