Cos'è un siero e cosa fa?

Un litro di sangue contiene 400 grammi di siero. Nel sangue è presente una sostanza proteica chiamata jibrinogeno, che consente al sangue di coagularsi.

Tuttavia, quando il sangue coagula, non tutto passa nel coagulo e parte rimane nel siero. Se non ci fossero altre sostanze con fibrinogeno nel siero, questa parte del sangue, che è l'intero liquido, è chiamata plasma. Ciò significa che il siero non è la parte acquosa del sangue, ma la parte liquida contenente altre sostanze come il fibrinogeno.

L'acqua che sale sul latte avariato è anche chiamata siero. L'acqua salina, che si trova nello spessore della composizione del sangue (osmosi), è anche chiamata siero fisiologico. Il siero più scuro di questo siero, che viene somministrato ai pazienti esausti per dare forza, è chiamato siero ipertonico.

Siero in trattamento

I sieri sono usati come medicina nel trattamento di varie malattie. Ciò si basa sul fatto che le sostanze chiamate anticorpi nel sangue entrano in collisione contro le malattie.

I sieri da utilizzare per il trattamento delle malattie sono preparati come segue:

In primo luogo, i microbi della malattia vengono inoculati ad animali come cavalli e mucche riducendone la forza. Gli animali si ammalano per l'effetto di questi microbi, nei loro corpi si formano sostanze protettive (anticorpi) contro questi microbi. Quando questi corpi protettivi risultano sufficienti, viene prelevato il sangue dell'animale e il suo siero viene separato. Qui, i sieri utilizzati in alcune malattie sono questi sieri con un aumento dei corpi protettivi. Molte malattie vengono curate grazie a tali sieri somministrati al corpo per iniezione (iniezione).

Oggi ci sono sieri principalmente per le seguenti malattie:

Polio, pertosse, tetano (trisma), rabbia, tifo (febbre maculosa), difterite (ascite), dissenteria (basilico sanguinante), cancrena, peste, colera, antrace. Inoltre, anche i morsi di serpente, i morsi di scorpione e l'avvelenamento da funghi vengono trattati con sieri speciali.

Differenza tra siero e vaccino

I vaccini sono microbi o tossine a forza ridotta che vengono introdotti nel corpo. Quando questi deboli microbi entrano nel corpo, gli anticorpi si formano nel sangue. Un anticorpo è una sostanza che il corpo rimuove per lasciare germi innocui che entrano nel corpo. In questo modo, si ottiene l'immunità contro quella malattia.

Il siero è il trasferimento di anticorpi prodotti da un altro arto al corpo umano. A questo proposito, la vaccinazione viene effettuata senza la malattia, se il siero, dopo aver ricevuto i microbi della malattia. La vaccinazione non cura la malattia, previene; Il siero cura la malattia, cioè è una specie di medicinale.