"Ho salvato la mia gamba dall'amputazione"

Pensa a una malattia come questa ... Hai un medico che è uno dei migliori nel suo campo e ti dice; "Se questa malattia mi capitasse, non so come curarla". Il mio medico, la cui area di specializzazione è l'osso dell'anca, è professore del Baltalimanı Bone Hospital. Dott. Mehmet Akif Kaygusuz usa esattamente questa espressione quando descrive la mia malattia. 27 marzo 2015 ... Fino alla diagnosi della mia malattia, camminavo per 7 chilometri sulla cintura. Ho radiografie e risonanza magnetica all'ospedale statale dove sono andato a fare esami del sangue a mia moglie e mia figlia su consiglio del mio amico, di cui stavo parlando del dolore. Comincio con le parole inorridite del capo della clinica ortopedica: "Cosa stai facendo. Non calpestare quel piede". La risonanza magnetica mostra chiaramente il danno sulla punta dell'osso rotondo (testa del femore) leggermente più grande della pallina da ping-pong nel punto in cui il mio osso dell'anca sinistro si unisce all'osso addominale. Il nome completo della mia malattia; Necrosi avascolare ... In altre parole, distruzione ossea e perdita di funzionalità a causa di edema nella testa del femore.

PRIMA DELL'INTERVENTO

Dottore: "Lo facciamo con una semplice operazione. Foriamo l'osso dall'anca ed entriamo nella testa del femore, puliamo la parte dell'osso cariato. Quindi trapiantiamo il midollo osseo dalla vita". "Quali sono le nostre possibilità di successo?" "Questa operazione richiederà almeno cinque anni. Poi la protesi." "Come mai?" Sì, protesi ... La parte danneggiata sulla punta del mio osso iliaco verrà tagliata. Verrà invece inchiodato un chiodo di metallo con una pallina di ceramica all'estremità ... Dall'ospedale dove sono arrivato a piedi fino alla macchina, posso strisciare con l'aiuto di mia moglie e mia figlia.

GIORNI CON BASTON ...

RIPRODUZIONE CELLULARE

Il giorno dopo, un ospedale universitario. Professore che ha molte notizie su operazioni di successo ... Hodja trapianta le cellule nell'area danneggiata dell'osso. Un po 'di midollo osseo mi verrà prelevato dalla vita e andrà al laboratorio di Trabzon. Le cellule replicate verranno trapiantate al suo posto pulendo la parte in decomposizione dell'osso. Dispiaciuti di non trovare un medico che dice "Possiamo risolvere questo problema senza chirurgia, protesi", decidiamo di eseguire un trapianto di cellule.

"NESSUN INTERVENTO CHIRURGICO!"

È giovedì. Ci incontreremo con la maestra alle 10 del mattino, inizierò un'operazione. Mia moglie dice che ci sono giovani medici idealisti nell'ospedale privato appena aperto nel nostro quartiere: "Veniamo da quelle parti. Non perderemo nulla". Un giovane medico; Halil Can Gemalmaz. Esamina la mia risonanza magnetica, tre parole escono dalle sue labbra: "Non c'è bisogno di un intervento chirurgico". "E tutti gli altri professori, professori associati, esperti ..." "C'è del vero quando lo dicono. Perché c'è un processo difficile per il paziente. Mettono il peso sulla gamba e l'osso si rompe. Ecco perché i medici spesso dicono" intervento chirurgico "perché il rischio di rottura dell'osso è molto alto. " "Allora come funzionerà senza intervento chirurgico?" "Non mettere troppo peso sulla gamba. Dopo un mese il dolore diminuirà. L'osso si indurirà nel tempo e si rigenererà."

TRATTAMENTO IPERBARICO

Il giorno successivo, un altro ospedale privato, il professor Bülent Aksoy. Non dice la stessa cosa!: "Non c'è bisogno di un intervento chirurgico". Il dottor Bülent Bey ha anche suggerito l'ossigenoterapia iperbarica. La logica è questa: la privazione dell'ossigeno dell'osso può aver causato la distruzione di entrambi i femori. I capillari che alimentano la testa del femore possono essere ristretti in un'occasione. Con l'ossigenoterapia iperbarica, i capillari possono essere dilatati e il sangue va nell'area problematica e l'osso può essere alimentato con sangue e tornare al suo stato normale.

CORTISON SOSPETTOSO ORDINARIO

Prima ho avuto un'improvvisa perdita dell'udito. La terapia con cortisone pesante è stata utilizzata per curare il mio orecchio. Si pensa che i rifiuti di cortisone ostruiscano i capillari che alimentano la testa del femore.

26 GIORNI NEL TUBO

RACCOMANDAZIONI PER PAZIENTI CON NECROSI AVASCOLARE

Se hai bisogno di usare cortisone, chiedi al tuo medico. Non perdere l'osso dell'anca durante la guarigione di un lato. L'ossigenoterapia iperbarica può essere applicata durante il periodo in cui si utilizza il cortisone.

Essere pazientare. Considera la chirurgia come l'ultima opzione. Consulta più esperti.

Non mettere mai tutto il peso sulla gamba in difficoltà. Usa sempre un bastone. Tieni alto il morale.

n Fare attenzione a non usare farmaci, in particolare antidolorifici, durante il processo di trattamento.

Cerca di non consumare cibi che hanno un effetto antibiotico (come cavoli, cipolla, peperoncino).

L'uso di brodo di ossa in pasti e piatti con contenuto di midollo come testa e zampetto accelera la guarigione.

Assicurati di esporti al sole ogni giorno e prendi la vitamina D quando possibile.

Man mano che la tua mobilità diminuisce, fai attenzione a non aumentare eccessivamente il tuo peso. Il peso in eccesso mette a dura prova la gamba.

Presta attenzione mentre fai sport.

UNA MALATTIA SPECULATIVA

Ho iniziato il mio trattamento al Baltalimanı Bone Hospital, l'istituto osseo più autorizzato in Turchia, il Prof. Dott. Continuo con Mehmet Akif Kaygusuz. Secondo Akif Hoca, ci sono alcuni fattori che si ritiene possano causare questa malattia. Tuttavia, ciò che distrugge esattamente la testa del femore è una delle questioni più speculative dei medici mondiali. Si può dire che il consumo eccessivo di droghe e alcol, in particolare il cortisone, scatena la necrosi avascolare. Anche lo sport estremo è uno dei motivi. Tuttavia, a parte tutte le cause note, ci sono casi in cui la malattia è vista ... L'affermazione di Akif Hodja è sufficiente per mostrare come sia una malattia inestricabile La necrosi avascolare: "Se questa malattia accade a me oa un parente, qual è esattamente il trattamento Non so se lo implementerò ".

IL MIO DOLORE È DIMINUITO

Per circa 11 mesi, ho combattuto una lotta implacabile per non perdere l'osso iliaco. Le mie nuove risonanze magnetiche e radiografiche mostrano che un nuovo strato osseo sta iniziando a formarsi attorno all'estremità ossea danneggiata. Ora ho iniziato a fare piccole passeggiate senza bastone.