Il prezzemolo protegge dal cancro alla vescica

L'organo in cui viene immagazzinata l'urina prodotta dai reni è chiamato vescica. È anche conosciuta come la vescica urinaria, vescica urinaria tra le persone. Si trova nella parte inferiore dell'addome. Specialista in urologia dell'ospedale Emsey op. Dott. Murat Tolga Gülpınar fornisce importanti informazioni sul cancro alla vescica, che si riscontra principalmente negli uomini. Il cancro della vescica si verifica quando le cellule della vescica crescono in modo incontrollabile. Queste cellule diventano un tumore nel tempo. Ha il potenziale per diffondersi negli strati profondi della vescica e successivamente in altre parti del corpo.

QUALI SONO I RISULTATI?

Non ci sono risultati specifici per il cancro alla vescica da solo. Il sangue nelle urine è uno dei segni più comuni. Si possono anche osservare sintomi come aumento della frequenza della minzione, difficoltà a urinare, minzione dolorosa e sensazione di bruciore.

CAUSE DEL CANCRO

Il fumo è il più importante fattore di rischio per il cancro alla vescica. Il rischio può aumentare anche per coloro che lavorano con i prodotti chimici come professione. Anche l'esposizione all'arsenico dall'acqua potabile è un fattore di rischio. È visto principalmente negli uomini e più tardi nella vita. È meno comune sotto i 50 anni. Anche la predisposizione genetica è molto efficace.

BUONI BENEFICI PER PAZIENTI E AVOCADO

I pazienti devono bere 2 litri di liquidi al giorno. Tra gli integratori erboristici consigliati per prevenire la possibilità di ricadute nelle prime fasi della malattia; tè verde, eucalipto, rosmarino, ananas, avocado, papaia.

NESSUNA FARINA BIANCA!

Preparate una miscela di prezzemolo, stimmi di mais, gambo di ciliegia, avocado, alloro e bevetela tutti i giorni; protegge dalle infezioni della vescica. Bere due bicchieri di succo di pomodoro e mangiare fragole al giorno è importante per il sistema immunitario. Acqua con basso contenuto di arsenico dovrebbe essere bevuta e la farina bianca dovrebbe essere evitata. È stato osservato che coloro che assumono 400 unità di acido folico al giorno, il tasso di arsenico diminuisce e il rischio di cancro alla vescica diminuisce.

OPZIONI DI TRATTAMENTO

Quasi tutti i malati di cancro alla vescica ricevono un trattamento chirurgico contemporaneamente durante il loro processo di trattamento. Per i pazienti che non hanno progredito, può essere trattato con un intervento endoscopico attraverso la vescica rimuovendo solo il tumore. In casi avanzati, potrebbe essere necessario rimuovere completamente la vescica. Il trattamento farmacologico intra-vescicale viene applicato dopo interventi chirurgici endoscopici.

COME È LA DIAGNOSI?

I pazienti con risultati che possono indicare un cancro alla vescica dovrebbero assolutamente consultare un medico. Devono essere eseguiti esami raccomandati e esami radiologici. Con l'analisi delle urine, è possibile determinare se il cambiamento di colore nelle urine sta sanguinando o meno. I tumori possono essere rilevati mediante ecografia per tumori di piccole dimensioni e mediante tomografia, risonanza magnetica e urografia per tumori di grandi dimensioni.

RICETTE UTILI: Sottoponiti a un controllo rigoroso dopo il trattamento. Evita il fumo e l'alcol. Bere molta acqua. Consumare 2 manciate di semi di zucca non trasformati al giorno può ridurre i disturbi come la minzione frequente e il bruciore. Dopo aver cotto la zucca in forno, si dovrebbe consumare 1 cucchiaio di miele e noci. Mangia 1-2 mazzi di prezzemolo al giorno, poiché è sia diuretico che ricco di ferro. Il selenio e la vitamina E sono utili nei tumori della vescica. Puoi utilizzare questi due supporti periodicamente in consultazione con il tuo medico. Le pillole di Omega3 e ananas sono utili per le infezioni delle vie urinarie. Per rafforzare il tuo sistema immunitario, scegli uno degli integratori come cumino nero appena macinato, semi di aneto, semi di lino e consuma 1 cucchiaio ogni giorno. Bere salvia, achillea, maggiorana, rosa canina, finocchio, zenzero e camomilla. Aggiungi la cannella e la scorza di limone al tuo tè invece dello zucchero. Usa l'acido folico in consultazione con il tuo medico.