Come vengono trattate le ustioni lievi?

Uno degli errori più comuni per le ustioni lievi è l'applicazione immediata del ghiaccio sulla ferita. Invece di alleviare il dolore causato dall'ustione, il ghiaccio danneggia il tessuto cutaneo. Invece del ghiaccio, sarebbe meglio aprire il rubinetto e tenere la mano sotto l'acqua fredda per 4-5 minuti.

Trattamento di ustioni lievi a casa

Dopo aver tenuto la zona bruciata sotto il rubinetto con acqua fredda, puoi tenerla in una ciotola di acqua fredda per 5-10 minuti quando il dolore aumenta durante il giorno. Dovresti provare a farlo entro un massimo di 20 minuti dopo che si è verificata l'ustione. A volte un trattamento con acqua fredda da solo può essere sufficiente per alleviare il dolore dell'ustione.

Puoi fare docce fresche spesso

Se il dolore persiste, puoi applicare il gel di aloe vera. Il gel di aloe vera può alleviare il dolore e ridurre il gonfiore. Non applicare la vaselina sulla bruciatura, perché impedisce alla ferita di respirare e aumenta la sensazione di bruciore. Se non hai il gel di aloe vera, puoi acquistare un unguento antibiotico in farmacia.

Puoi avvolgere l'area della bruciatura, che diventa sensibile e aperta alle infezioni, con una benda sterile per prevenire l'infiammazione.

Se la bruciatura è vecchia di 2-3 giorni, l'applicazione del succo di aloe ottenuto dalla foglia di aloe può aiutare a guarire e sentirsi meglio. Potrebbe avvertire un formicolio quando applichi per la prima volta il succo di aloe.

Puoi usare antidolorifici da banco per il dolore

Le ustioni lievi di solito guariscono senza la necessità di alcun altro trattamento oltre a quelli raccomandati sopra. A volte, dopo che l'ustione è guarita, è possibile vedere l'oscuramento della pelle dovuto al cambiamento di pigmento all'interno e intorno all'area in fiamme.

Cose a cui devi prestare attenzione

Non mettere ghiaccio o usare acqua ghiacciata sulla bruciatura.

Non usare albumi, olio d'oliva e burro su una bruciatura.

Lavati le mani prima di toccare la bruciatura. Usa i guanti se puoi.

Non interferire con l'ustione. Se c'è acqua, non farli esplodere.

Se non aderisce alla bruciatura, rimuovere gli indumenti e i gioielli in quella zona.

Man mano che l'ustione guarisce, può provocare prurito. Non graffiare.

Non fumare. Il fumo rallenterà la guarigione poiché ridurrà l'afflusso di sangue e ritarderà la riparazione dei tessuti.

Le ustioni appena guarite possono essere sensibili al calore. Le ustioni curative dovrebbero essere protette dal freddo, perché le aree bruciate hanno maggiori possibilità di sviluppare un morso freddo.

Le scottature possono facilmente verificarsi nelle aree appena bruciate. Utilizzare una crema solare ad alta protezione (almeno 30 SPF) per il primo anno per proteggere la pelle dal sole.

In quali situazioni dovresti vedere un medico?

Se l'ustione è in un'area sensibile, dovrai consultare un medico. Le ustioni su viso, mani, piedi, glutei e inguine sono più soggette a infezioni e altre complicazioni. Se l'ustione è in una di queste zone, non esitare a consultare un medico anche se pensi che sia un'ustione lieve.

Se le ustioni mostrano segni di infezione, consultare un medico.

Se l'ustione è causata da una fonte insolita, dovrai consultare un medico indipendentemente dalle dimensioni dell'ustione. Se la causa dell'ustione è un incendio, il contatto con una presa elettrica o altra fonte elettrica, sostanze chimiche, esposizione ad aria fredda estrema, consultare immediatamente un medico.

Più profonda è l'ustione, più è probabile che lasci una cicatrice. Se sembra che l'ustione lascerà una cicatrice, consultare un medico.

Le ustioni possono causare suscettibilità al tetano. Se sono trascorsi più di 5 anni dall'ultimo vaccino contro il tetano, consultare il medico. Potresti aver bisogno di vaccini aggiuntivi.

Fai attenzione alle infezioni durante il periodo di trattamento. Febbre, gonfiore e arrossamento indicano che l'ustione è infiammata. In tal caso, è più sicuro andare dal medico.