Cosa fa bene alle vene varicose?

Poiché provoca un aspetto esteticamente sgradevole, le vene varicose, che sono uno dei maggiori problemi delle donne, sono anche un problema importante dal punto di vista della salute. Se hai dolore alle gambe e gonfiore che aumentano la sera e crampi che si verificano di notte, potresti essere a rischio di vene varicose.

In generale, la predisposizione genetica, ragioni ambientali e farmaci ormonali sono i principali fattori che causano le vene varicose nelle parti inferiori delle gambe, che sono la parte del corpo più sotto pressione. Esistono molte opzioni di trattamento, dal laser ai metodi chirurgici per sbarazzarsi delle vene varicose. Tuttavia, le vene varicose, sebbene molto rare, a volte causano la coagulazione del sangue nelle vene. La coagulazione del sangue nella vena dovuta all'inattività di raggiungere i polmoni può persino portare alla morte.

Tuttavia, è possibile ottenere risultati di grande successo con la schiuma, che è un nuovo metodo di trattamento nel trattamento delle vene varicose. Prof. Dott. Abbiamo chiesto a Mehmet Kurtoğlu delle cause e dei metodi di trattamento delle vene varicose.

Cosa sono le vene varicose, come si formano?

Quali sono i sintomi delle vene varicose?

Tuttavia, sebbene sia molto raro, uno dei sintomi più importanti delle vene varicose è la coagulazione del sangue. Il flusso sanguigno all'interno del vaso a causa dell'immobilità sarà incline alla coagulazione perché le pieghe saranno lente nel vaso dilatato. Se questo sangue coagulato va ai polmoni, si chiama embolia. Questa situazione, che si riscontra soprattutto nei lunghi viaggi aerei, aumenta con la disidratazione dell'organismo dovuta al consumo di the, caffè e alcol. Questa situazione può anche portare alla morte. Pertanto, la formazione di coaguli può aumentare nelle persone che fanno lunghi viaggi, usano pillole anticoncezionali o ormoni estrogeni.

Cosa succede se le vene varicose non vengono trattate?

Come viene diagnosticata?

Quali sono i fattori che causano le vene varicose?

Fattori genetici: Sebbene non sia noto con certezza se la predisposizione genetica sia efficace nella formazione delle vene varicose, si pensa che ci siano ragioni genetiche per l'insorgenza delle varicose come in ogni malattia. Nelle vene varicose causate dalla genetica, se ci sono vene varicose nella madre, nel padre, nei fratelli, nella zia o nella zia della persona, aumenta la probabilità di vene varicose Fattori ambientali: Un altro motivo che causa la malattia sono i fattori ambientali. La vita sedentaria fa sì che le vene varicose vengano esposte più rapidamente e in modo più esagerato. La formazione di vene varicose aumenta poiché i muscoli delle gambe non lavorano affatto, soprattutto nel lavoro che viene svolto costantemente in piedi o seduti. Questa situazione è comune tra impiegati, parrucchieri e insegnanti. Tuttavia, anche se c'è una tendenza familiare nelle persone che sono costantemente in movimento, fanno sport e non aumentano di peso, le vene varicose sono entrambe meno gravi e possono essere ritardate.

Farmaci ormonali: Alcune sostanze nei farmaci ormonali provocano l'ammorbidimento dei vasi. Le vene ammorbidite si espandono anche più rapidamente e diventano visibili.

A cosa dovrebbero prestare attenzione i pazienti con vene varicose?

* I pazienti con vene varicose non devono rimanere in piedi o seduti a lungo, camminare con 5-10 passi ogni tanto o fare movimenti del polpaccio alzandosi in punta di piedi.

* Questi pazienti dovrebbero fare sport e camminare per 30-45 minuti tre volte a settimana.

* Dopo essersi lamentati con l'acqua calda in bagno, dovrebbero massaggiare le gambe con acqua relativamente fredda. Non c'è niente di male nella sauna. Tuttavia, dopo 8-10 minuti di sedute, è assolutamente necessario massaggiare il corpo e soprattutto le gambe con acqua fredda.

* Il sole e il mare non fanno male. Prendere il sole e nuotare spesso senza surriscaldarsi rilassa le gambe.

* Dovrebbero essere alimentati con cibi in fibra. Non dovrebbero usare la caffeina il più possibile.

* Soprattutto i cibi ricchi di vitamina E rinforzano le vene.

* Quando il paziente con vene varicose rimane incinta, deve consultare un medico sulle sue vene varicose e deve indossare calze a compressione durante la gravidanza. Dovrebbe fare esercizio e non aumentare di peso al di sopra del normale.

Quali sono i metodi di trattamento?

L'intervento chirurgico è stato il metodo più conosciuto nel trattamento delle vene varicose fino agli ultimi 10 anni. La chirurgia era vista come l'unica soluzione, specialmente in vasi molto curvi e grandi. Tuttavia, se la malattia viene rilevata al punto di partenza, ci sono due metodi che sono molto più semplici. Il primo di questi metodi è disattivare la vena inserendo un laser nella vena e bruciandola. Questo metodo viene applicato su base giornaliera e di attacco. Un altro e nuovissimo metodo, il processo di entrare nella vena con un ago e bruciare la vena con i farmaci è chiamato schiuma. Poiché il liquido chimico chiamato schiuma è un farmaco caustico, brucia la vena quando viene somministrato nella vena. Poiché il liquido si mescola con l'aria prima di essere somministrato alla vena, fa schiuma come un detergente. Questa forma schiumata del farmaco è ancora più efficace. Questo metodo è anche chiamato scleroterapia. La procedura è molto breve e indolore, la probabilità di complicanze è molto bassa e la procedura richiede solo 10 minuti. Immediatamente dopo la procedura, il paziente può alzarsi e continuare la sua vita quotidiana.

Le calze a compressione funzionano?