9 segnali gravi nel mal di testa

È molto difficile trovare persone che non hanno mai avuto mal di testa in vita loro. Il 95% delle donne e il 90% degli uomini hanno mal di testa almeno una volta all'anno. Sebbene l'incidenza nelle società vari, il tipo più comune di cefalea tensiva è del 30-40% e il secondo è l'emicrania, che colpisce in media una persona su 4-5. Il mal di testa, che risente di abitudini di vita come stress emotivo, lavoro a lungo sotto stress, alimentazione irregolare e insonnia, non è pericoloso, sebbene influisca negativamente sulla vita quotidiana. Tuttavia, ci sono alcuni tipi di mal di testa che possono essere il primo e talvolta l'unico sintomo di gravi malattie potenzialmente letali come tumore al cervello, emorragia cerebrale o aneurisma. Specialista in neurologia Dr. Beyza Çitçi Yalçınkaya ha spiegato 9 segnali di mal di testa che non dovrebbero mai essere persi.

QUESTI SEGNALI NON PENSANO IN MAL DI TESTA!

Dott. Beyza Çiftçi Yalçınkaya ha avvertito che un neurologo dovrebbe essere consultato immediatamente in questi casi, poiché i seguenti segnali di mal di testa possono essere forieri di malattie potenzialmente letali. Ecco i segnali:

1. Mal di testa molto gravi e improvvisi: Si sospetta un'emorragia subaracnoidea se la persona descrive un mal di testa per la prima volta nella sua vita, che è molto grave e raggiunge la sua massima gravità in circa 1 minuto. L'emorragia subaracnoidea si verifica a causa della rottura degli aneurismi, che può essere descritta come gonfiore causato da anomalie nelle pareti dei vasi cerebrali. Il mal di testa è anche espresso da alcuni pazienti come "qualcosa è scoppiato nella mia testa". Nel paziente che non ha lamentele, si possono osservare mal di testa improvviso e grave, cambiamenti di coscienza, sonnolenza, nausea, vomito, sensibilità alla luce, epilessia (epilessia) convulsioni. Circa un quarto dei pazienti può essere perso entro le prime 24 ore. Per questo motivo, il paziente deve essere portato urgentemente in ospedale.

2. Mal di testa crescente e persistente: Sebbene il mal di testa sia comune senza una malattia pericolosa sottostante, se il dolore sta peggiorando, dovrebbe essere curato. Un mal di testa sempre più grave in una giovane donna che fuma e usa la pillola anticoncezionale può essere un segno di una malattia che deve essere trattata rapidamente, come la trombosi del seno cerebrale causata dalla coagulazione nelle vene cerebrali.

3. Mal di testa causato da starnuti, tensione, attività sessuale o sforzo: Il mal di testa dovuto all'aumento della pressione intracranica come esercizio fisico, starnuti o tensione suggerisce una formazione che occupa spazio nella testa. Tumori cerebrali, aneurismi possono causare questo tipo di mal di testa, così come malattie come lo pseudotumor cerebri, che sono più comuni nelle donne obese giovani di mezza età, causate dall'aumentata pressione del liquido cerebrospinale.

4. Mal di testa dopo un trauma cranico: Soprattutto dopo gravi lesioni alla testa come incidenti stradali, possono verificarsi fratture nelle ossa del cranio, sanguinamento nel tessuto cerebrale o tra le meningi. Meno frequentemente, il sanguinamento sotto forma di perdita tra le meningi è all'inizio asintomatico e può comparire giorni o addirittura mesi dopo il trauma con sintomi come mal di testa e disturbi dell'equilibrio.

5. Mal di testa accompagnato da sintomi neurologici come intorpidimento a braccia e gambe, debolezza, disturbi visivi, difficoltà a parlare: Vedere questi segni neurologici con il mal di testa indica che c'è un problema nel tessuto cerebrale. Oltre alle malattie di cui sopra, ad esempio, il 10% dei pazienti con ictus può avere mal di testa prima di un ictus.

6. Mal di testa che non migliorano nonostante il trattamento: Cambiamenti strutturali nel cervello come lesioni che occupano spazio nella testa, tumore, aumento della pressione intracranica, infezioni del sistema nervoso centrale e molte malattie irritanti possono essere visti come mal di testa resistenti.

7.Il mal di testa è sempre nella stessa area: Può verificarsi a seguito di una lesione che occupa spazio in quella zona.

8. Accompagnato da febbre alta, sonnolenza, confusione o eruzione cutanea: La meningite è una malattia infiammatoria delle membrane che circondano il cervello e l'encefalite è una malattia infiammatoria del tessuto cerebrale causata da agenti infettivi. Quasi tutti questi pazienti sperimentano un mal di testa in graduale aumento. Febbre alta, debolezza, sonnolenza e mal di testa dovrebbero assolutamente far pensare che il cervello è colpito da un'infezione. Le infezioni del sistema nervoso centrale costituiscono anche malattie che possono essere fatali o causare disabilità.

9. Mal di testa di nuova insorgenza in età avanzata: L'arterite temporale è una malattia pericolosa che colpisce individui di età superiore ai 50 anni. L'aumento del mal di testa, moderato o grave, può essere accompagnato da sintomi come debolezza, dolore alle articolazioni, riduzione della vista e affaticamento durante la masticazione. Il mancato trattamento precoce può portare alla perdita permanente della vista e danni al cervello. Ancora una volta, il mal di testa che si manifesta in età avanzata dovrebbe far pensare a malattie cerebrovascolari e tumori cerebrali.

I FARMACI MIGLIORATORI ASSUNTI POSSONO VIOLARE LA MALATTIA

Il mal di testa causato da malattie pericolose non risponde bene agli antidolorifici. Tuttavia, fornendo un miglioramento temporaneo di alcuni dolori o una diminuzione dell'intensità del dolore, può ritardare la consultazione della persona con il medico, e quindi la diagnosi e il trattamento. Un altro importante pericolo è che nelle emorragie cerebrali, ad esempio, alcuni farmaci con effetti fluidificanti del sangue possano aggravare l'emorragia. Pertanto, in tali mal di testa, le persone dovrebbero consultare un medico il prima possibile invece di cercare soluzioni da sole. Grazie ai moderni dispositivi tecnologici di oggi, le cause del mal di testa possono essere facilmente identificate.

NOTIZIE TUMORE DI MAL DI TESTA

CAUSE DI MAL DI TESTA

MANGIARE LE CAROTE PER IL MAL DI TESTA