Come sappiamo che il pesce è fresco?

Suggerimenti per capire che il pesce è fresco:

Il pesce fresco ha occhi luminosi e ricurvi. Quando il pesce inizia a perdere la sua freschezza, i suoi occhi iniziano ad annebbiarsi, poi collassa verso l'interno.

La pelle del pesce fresco diventa tesa e lucida. Quando il pesce senza squame inizia a diventare stantio, la luminosità della pelle diminuisce, specialmente la pelle addominale diventa rugosa. Indipendentemente da ciò, la sua lucentezza non significa che il pesce sia fresco. Poiché i pesci sul bancone sono costantemente spruzzati d'acqua, possono sembrare lucidi. Quando si tocca il pesce fresco con un dito, la fossetta che si manifesta viene immediatamente corretta. Tuttavia, questa traccia rimane nel pesce raffermo.

Il pesce fresco ha branchie rosso vivo. Questo colore cambia quando il pesce diventa stantio. Tuttavia, dobbiamo ricordarti che alcuni pescatori dipingono le branchie con inchiostro rosso. Anche se molte persone pensano che il liquido rosso che scorre lungo le branchie sia sangue, in realtà è inchiostro. Non dovresti assolutamente comprare pesce dal bancone che ricorre a una tale truffa.

Quando prendi il pesce fresco dalla sua testa e lo sollevi, la sua coda è dritta. Quando sollevi il vecchio pesce allo stesso modo, la parte della coda pende verso il basso.

Quando le squame del pesce squamoso sono fresche, sono attaccate al corpo. Le squame non dovrebbero staccarsi mentre strofini la mano dalla testa alla coda.

Il pesce fresco è quasi inodore. Quando il pesce inizia a diventare stantio, inizia a emettere un odore acido.