Sentirò dolore durante il posizionamento dell'impianto?

Prima dell'intervento di impianto, che è una procedura chirurgica, al paziente viene applicata l'anestesia locale. Pertanto, il paziente non avverte alcun dolore o dolore durante la procedura chirurgica. I pazienti con impianti possono avvertire un lieve dolore lo stesso giorno dopo la scomparsa dell'effetto anestetico.

Questi dolori sono considerati normali. Questa situazione viene eliminata utilizzando l'antidolorifico consigliato dal dentista dopo l'operazione. Quando viene chiesto più tardi, dicono che questo dolore è simile al dolore provato durante la normale estrazione del dente. Ti sentirai abbastanza a tuo agio da dimenticare l'esistenza degli impianti durante le operazioni senza problemi.

Si avverte dolore e dolore durante il posizionamento dell'impianto?

In alcuni casi eccezionali, il dentista può eseguire questa procedura in anestesia generale a causa delle reazioni eccessive dei pazienti o delle richieste dei pazienti che provano paura ed eccitazione. L'intervento chirurgico si conclude con successo mentre il paziente in anestesia generale dorme.

Il paziente anestetizzato viene portato nella clinica di implantologia, dove vengono prese integralmente le precauzioni igieniche precedentemente predisposte per la chirurgia implantare. Prima di posizionare l'impianto, la gengiva viene leggermente aperta per un migliore angolo di visione. Quindi, lo slot necessario per l'impianto in titanio viene forato e aperto. Nel frattempo, si verifica un sanguinamento. Sebbene questo sanguinamento sia normale, è sotto controllo.

Per ridurre il carico sull'osso mascellare, l'alveolo viene ingrandito partendo da quello piccolo. Poiché quest'area è sotto anestesia, non si avverte alcun dolore. L'impianto viene posizionato nella fessura aperta e il processo viene completato fissando la vite di chiusura. È trascorso il periodo di attesa di 1-3 mesi per l'ossificazione dell'impianto in titanio. L'intervento viene completato entro mezz'ora, compresa l'anestesia.