Cosa è buono per far cadere la pietra?

Queste sostanze che devono essere espulse con l'urina in forma cristallina sono piuttosto dolorose quando non possono essere escrete e sono bloccate nei canali. In questo caso, i pazienti che corrono dal medico e chiedono se ho calcoli ai reni, cosa è buono per far cadere i sassi, provano metodi medici, ma questo processo è un processo doloroso.

I calcoli renali, che compaiono in chi ha una predisposizione genetica, possono anche essere causati da un eccessivo apporto di vitamina D e calcio, eccessiva perdita di acqua, disturbi renali e infezioni del tratto urinario. In questo disagio, si possono vedere nausea e vomito insieme al dolore, si può anche sentire la febbre alta.

Tra i trattamenti ci sono metodi medici come rompere i sassi con onde eleganti, interventi chirurgici, estrarre i sassi dalle vie urinarie.

Allora, cosa è buono per la caduta di pietre, considerando i metodi conosciuti come medicina alternativa, tra le persone?

Bere almeno 2-2,5 litri di acqua al giorno, ridurre il consumo di tè e caffè, non bere bevande acide, consumare prodotti come latte e formaggio contenenti calcio, fare esercizio fisico abbondante sono metodi utili per prevenire la formazione di nuovi calcoli e far cadere i calcoli.

A parte questi, bollire il prezzemolo e bere il succo, bollire il gambo di ciliegia, bollire lo stimma del mais e l'origano e bere l'acqua, far bollire il succo dell'origano, mescolare mezzo chilo di cumino nero e un chilo e mezzo di miele e consumare il miscela risultante, latte di pecora, rosa e semi di lino Mescolare e bere, andare a cavallo, sedersi con le gambe estese dall'alto verso il basso, andare a bagni contenenti zolfo e nuotare, e soprattutto lasciare la parte del rene in acqua, può essere annoverato tra le alternative , metodi a base di erbe che possono essere dati a coloro che si chiedono cosa sia buono per la caduta di pietre. Sebbene sia difficile fare tutte queste cose contemporaneamente, farne almeno una quantità ragionevole può fornire sollievo.