Come va l'allergia ai gatti?

Trovato negli oli secreti dalla saliva, dalle lacrime, dalla pelle e dalla pelle del gatto, FEL-D1 è la proteina responsabile della maggior parte delle allergie causate dai gatti. La maggior parte delle persone con allergie ai gatti deve affrontare questo problema a causa di FEL-D1 perché questa proteina può anche aderire al tessuto e può essere facilmente trasportata anche dove il gatto non è. Le persone che entrano in contatto con un amico che non ha un gatto ma che ha un gatto avranno spesso sintomi di allergia al gatto.

Come va l'allergia ai gatti?

Evitare gli allergeni che possono causare diversi problemi come tosse, starnuti, arrossamento degli occhi, prurito, secrezione nasale e nasale e mancanza di respiro è il primo passo del trattamento. Può impedire ai gatti di entrare nelle loro camere da letto. In questo modo la stanza risentirà in modo minimo delle sostanze allergeniche del gatto. Tenere chiusa la porta della camera da letto e non entrare in camera da letto con i vestiti indossati in casa ridurrà notevolmente il contatto con gli allergeni nel letto.

Sarà anche vantaggioso garantire che l'aria di casa sia costantemente rinfrescata acquistando purificatori d'aria da dispositivi di nuova generazione. Inoltre, fare il bagno e lavare regolarmente i gatti riduce al minimo il contatto con gli allergeni. Poiché la proteina FEL-D1 è un ormone, i gatti maschi producono più di questa proteina. L'ordine ormonale dei gatti maschi che vengono castrati cambia e diminuisce anche questa produzione di ormoni che causano allergie. Infine, ricorda che è anche importante pulire regolarmente la casa, i vestiti e i mobili come parte del trattamento.