Quando è necessaria una colonscopia?

Perché viene eseguita la colonscopia, quali malattie vengono diagnosticate?

Grazie a colonscopia, diverticolo intestinale, malattie infiammatorie intestinali, cancro intestinale, ecc. Le malattie possono essere diagnosticate e separate mediante esame patologico partecipando. Durante questa procedura è possibile, se necessario, scattare foto degli organi interni.

La colonscopia viene utilizzata per due scopi. Il primo è per scopi diagnostici; Aiuta a diagnosticare se si sospetta una massa tumorale nell'intestino crasso o se l'emorragia dall'ano è una semplice lesione o una formazione di cancro.

È noto che i tumori dell'intestino crasso sono causati da tumori piccoli e benigni chiamati polipi. Tuttavia, questi tumori possono acquisire cattive proprietà nel tempo, cioè possono diventare cancerogeni. Con l'aiuto della colonscopia è possibile rimuoverli e seguire il paziente.

Perché è necessaria la procedura di colonscopia?

Quando è necessaria una colonscopia?

La colonscopia è il modo più appropriato e preciso per esaminare l'intero colon. La colonscopia è spesso richiesta per 2 motivi principali;

- Per la diagnosi precoce e la prevenzione del carcinoma dell'intestino crasso. Se la tua età è compresa tra i 50 e gli 80 anni, dovresti sottoporti a una colonscopia ogni 5 anni. Pertanto, la colonscopia aiuta il medico trovando e rimuovendo le lesioni chiamate polipi che potrebbero trasformarsi in cancro in futuro. La colonscopia aiuta anche nella diagnosi precoce e nel trattamento della crescita cancerosa perché il cancro rilevato precocemente è più facile da trattare.

- Per la diagnosi di malattie. Se ci sono segni di malattia che il medico ha difficoltà a spiegare, potrebbe esserti richiesto questo test per trovare la causa dei tuoi reclami. Ad esempio, se hai dolore addominale inspiegabile o risultati anormali degli esami del sangue.

Il medico può raccomandare una colonscopia se:

• Studiare i sintomi nell'intestino. Con una colonscopia, il medico può identificare le possibili cause di dolore addominale, sanguinamento rettale, costipazione cronica, diarrea cronica e altri problemi intestinali.

• Per la ricerca del cancro al colon. Se hai 50 anni o più, sei a rischio di cancro al colon e non hai altri fattori di rischio di cancro al colon diversi dall'età, il medico può raccomandare di sottoporsi a una colonscopia ogni 10 anni o prima, se necessario per lo screening del cancro del colon. La colonscopia è un'opzione per lo screening del cancro del colon. Consulta il tuo medico per altre opzioni.

QUALI SONO I RISCHI?

La colonscopia comporta diversi rischi: le complicazioni rare della colonscopia includono:

• Reazione avversa all'agente anestetizzante utilizzato durante il test,

Sanguinamento nel colon durante il prelievo di tessuto (biopsia) o il prelievo di un polipo o altro tessuto anormale,

• Irrigazione (perforazione) come lacrime nella parete del colon o del retto.

Dopo che il medico ha condiviso con te i rischi della colonscopia, ti verrà chiesto di confermare il modulo contenente la procedura specificata.

COME DEVI PREPARARSI?

Prima di una colonscopia, il tuo intestino crasso deve essere svuotato e pulito. Qualsiasi residuo rimasto nel colon può oscurare la vista del colon e del retto durante il test.

Per svuotare il colon, il medico ti chiederà di seguire questi consigli:

• Segui una dieta separata il giorno prima del test. In generale, non dovresti mangiare pasti solidi per il giorno prima del test. Alcuni liquidi senza crema possono essere consentiti, come caffè con latte, tè, acqua normale e bevande gassate. Dovresti anche evitare di assumere liquidi rossi che potrebbero essere mescolati con sangue durante una colonscopia. Non dovresti mangiare o bere nulla dopo la mezzanotte della notte prima della colonscopia.

• Assunzione di lassativi. Il medico può anche consigliarti di prendere un lassativo in pillola o in forma liquida. È possibile che ti venga chiesto di prendere il purgante la sera prima della colonscopia, o sia la notte che la mattina.

• Uso del kit clistere. In alcuni casi, potrebbe essere necessario utilizzare un kit per clisteri da banco la sera prima o poche ore prima del test per drenare il colon.

• Modifica i tuoi farmaci. Ricorda al tuo medico i farmaci che hai assunto almeno una settimana prima del test. Se hai problemi come diabete, cuore e ipertensione, assicurati di informare il tuo medico. Dovresti anche informare il tuo medico se stai assumendo farmaci come "warfarin" o clopidogrel (Plavix), che sono integratori contenenti ferro, aspirina o altri farmaci per fluidificare il sangue. Perché potrebbe essere necessario interrompere questi anticoagulanti per un po '.

COSA TI PUOI ASPETTARE DALLA TRANSAZIONE?

Durante il test:

Durante una colonscopia, probabilmente dovrai indossare un camice diverso. Di solito si consiglia la sedazione. A volte viene somministrato sotto forma di una leggera pillola sedativa. In altri casi, i farmaci sedativi sono stati combinati con un analgesico per ridurre al minimo qualsiasi disagio.

In genere, ti viene chiesto di tirare le ginocchia verso il petto e di sdraiarti su un fianco sul tavolo prima di fare il test. Il medico inserisce quindi un colonscopio nel retto. Il colonscopio è abbastanza lungo da attraversare l'intero intestino. Fornisce la visualizzazione con la luce e la telecamera sulla testa. Il tubo è cavo, il che consente al medico di inviare aria nell'intestino secondo necessità. L'aria soffiata migliora l'aspetto del rivestimento della colonna e gonfia la colonna. Potrebbero verificarsi crampi addominali quando il colonscopio è avanzato o quando viene inviata aria. Potrebbero anche esserci movimenti intestinali che causano la voglia di defecare.

Il colonscopio contiene anche una piccola videocamera sulla sua punta. Il medico invia le immagini delle procedure eseguite nel colon a un monitor esterno con una telecamera. Il medico può prelevare campioni di tessuto (biopsia) durante la procedura o utilizzare dispositivi per rimuovere i polipi in aree anormali. La durata della procedura di colonscopia varia solitamente da 20 minuti a un'ora.

Dopo il test:

Dopo la procedura di colonscopia, ci vuole circa un'ora per sbarazzarsi dei farmaci sedativi. Potresti aver bisogno di un compagno che ti accompagni a casa. Perché gli effetti dei farmaci sedativi possono durare fino a un giorno. Non guidare o andare a lavorare lo stesso giorno.

Se il medico rimuove un polipo durante una colonscopia, può essere temporaneamente raccomandata una dieta speciale.

Se il gas rilasciato nell'intestino durante la colonscopia non è scomparso entro poche ore, puoi facilitarne la rimozione camminando. Camminare può anche aiutare con altri disturbi.

Potresti anche notare una piccola quantità di sangue nelle feci durante la prima defecazione dopo la procedura. Questa situazione di solito non è un segno di una situazione grave. Se il sanguinamento continua, i coaguli di sangue non sono passati, si verifica un dolore addominale persistente o se la temperatura è superiore a 37,8 gradi, consultare il medico.

RISULTATI

Dopo che il medico avrà esaminato i risultati della colonscopia, condividerà la situazione con te. Le possibili conseguenze possono essere le seguenti:

• Risultato negativo. La colonscopia è considerata negativa se il medico non rileva anomalie nel colon. Se sei a rischio medio di cancro al colon e non ci sono fattori di rischio per il cancro al colon diversi dall'età, il medico ti consiglierà di ripetere il test dopo un periodo di 10 anni.

• Risultato positivo. La colonscopia è considerata positiva se il medico trova polipi o tessuto anormale nel colon. La maggior parte dei polipi non sono cancerogeni, ma alcuni possono essere "precancerosi. I campioni di polipi rimossi durante la colonscopia vengono inviati al laboratorio. Se questi tessuti sono cancerosi, pre-cancerosi o non cancerosi viene determinato da analisi di laboratorio".

A seconda delle dimensioni e del numero di polipi, in futuro potrebbe essere necessario un programma di screening di follow-up più rigoroso. Se il medico rileva uno o due polipi di diametro inferiore a 0,4 pollici (1 centimetro), potrebbe consigliarti di ripetere la colonscopia tra 5 e 10 anni. Questa volta può variare a seconda degli altri fattori di rischio. Se hai polipi di diametro maggiore o con determinate caratteristiche cellulari, il medico può raccomandare un'altra colonscopia tra tre e cinque anni. Allo stesso modo, nel determinare questo periodo, è necessario valutare gli altri fattori di rischio. Se uno o più polipi cancerosi vengono rimossi durante una colonscopia, il medico può raccomandare una colonscopia di follow-up in almeno tre mesi, sei mesi o un anno. Se sono presenti polipi e altri tessuti anormali che non possono essere rimossi durante una colonscopia, il medico può raccomandare un intervento chirurgico e un follow-up.

Se il medico non ha ritenuto sufficiente la qualità visiva del colonscopio, può fissare un appuntamento in un secondo momento. Se il tuo medico non è abbastanza avanzato con il colonscopio e non è stato in grado di esaminare l'intero colon, potrebbe consigliarti un clistere di bario o una colonscopia virtuale per il resto del colon.