Cos'è il tifo? Come viene trattata?

Tifo (febbre maculosa)

La rachitismo, trasportata dai pidocchi, è una malattia infettiva che si sviluppa con la trasmissione del microbo provazeki all'uomo. È una malattia pericolosa che ha ucciso persone in massa nel corso della storia.

Quali sono i motivi?

Il principale punto di ingresso della malattia è la pelle. I pidocchi infetti infettano il luogo che diventa una ferita mordendo la pelle durante la suzione del sangue.

Dopo aver proliferato qui per un po ', scompone le cellule endoteliali, si unisce al flusso sanguigno e quindi si diffonde in tutto il corpo.

Oltre alla pelle, la malattia può essere trasmessa attraverso gli occhi e le vie respiratorie.

Quali sono i sintomi?

I sintomi preliminari possono includere mal di testa, debolezza, febbre lieve, perdita di peso. Tuttavia, i sintomi principali sono mal di testa, brividi, dolori muscolari alle gambe e alla schiena, perdita di appetito.

La febbre dura fino a quando il paziente non guarisce o muore. Tra i 4-6 giorni della malattia compaiono macchie cutanee rosa sui lati del torace.

Anche se queste macchie si diffondono a tutto il corpo entro 1-2 giorni, scompaiono senza lasciare traccia. Il paziente è disturbato dalla luce, i suoi occhi sono acquosi, il suo viso diventa rosso.

Possono svilupparsi disturbi nel ritmo di contrazione del cuore, necrosi sull'orecchio e sulla punta del naso delle dita dei piedi o nei talloni. L'ingrossamento della milza si osserva in circa la metà dei casi.

Anche lo sviluppo di insufficienza renale è un riscontro comune. I disturbi del sistema nervoso sono un altro sviluppo osservato.

Nelle prime settimane della malattia, il paziente è irrequieto e irritabile, soffre di insonnia, spesso la coscienza è torbida.

Si vedono difficoltà nel parlare e nell'udito. Il periodo più pericoloso della malattia è la 2a e la 3a settimana. Durante questo periodo, il paziente è molto stanco.

Non può muoversi, mangiare o bere senza aiuto. La coscienza può scomparire del tutto, può comparire il coma. A volte compare una tosse secca. La pressione sanguigna è costantemente bassa.

Se questo periodo viene superato, il paziente inizia a riprendersi. Il paziente migliora dopo un periodo di 2-3 mesi.

Il tasso di mortalità è più alto negli anziani. Il periodo di incubazione della malattia è compreso tra 10-14 giorni.

Come viene trattata?

Il principale metodo di trattamento sono gli antibiotici. Il paziente deve essere nutrito con cibi liquidi ad alto contenuto calorico e vitaminico.

Oltre a questi, vengono applicati diversi trattamenti in base agli sviluppi nel paziente. In effetti, il trattamento principale della malattia è combattere i pidocchi.

Evitare i pidocchi seguendo le regole di pulizia è la precauzione più importante da prendere contro la contaminazione della malattia.