Sintomi e trattamento dei parassiti intestinali

Cosa sono i parassiti intestinali?

I parassiti intestinali sono vermi che iniziano a vivere nell'apparato digerente dopo che le uova invisibili vengono assunte per via orale e dopo un certo periodo di tempo. Danneggiano la persona interrompendo lo sviluppo e la salute della persona in larga misura a causa del fatto che crescono e si moltiplicano a seconda della dieta della persona che usano come ospite. I parassiti intestinali, che hanno molti tipi, non hanno una fascia di età specifica, ma sono generalmente più comuni nei bambini.

PERCHÉ ACCADE?

Le cause dei parassiti intestinali dipendono da molte condizioni. Per esempio; La mancanza di ambienti puliti e igienici, la mancanza di attenzione alla cura e alla pulizia personale, il consumo di frutta e verdura senza lavarli a fondo, il consumo di prodotti a base di carne crudi o scarsamente cotti, ecc. Sono più legati a problemi igienici. È più comune nei paesi sottosviluppati e in via di sviluppo.

Quali sono i sintomi dei parassiti intestinali?

I sintomi dei parassiti intestinali di solito iniziano con dolore addominale. Se non si consuma cibo per molto tempo, questi dolori crescenti a volte diminuiranno o addirittura non si faranno sentire, finché i parassiti sono presenti, non perderanno completamente i loro effetti, si ripresenteranno. Sbavare può anche essere un segno di parassiti. Soprattutto durante il sonno, l'acqua può scorrere frequentemente dalla bocca e anche i parassiti causano l'alitosi. Se la consistenza delle feci cambia frequentemente e diventa simile alla diarrea, ciò potrebbe indicare la presenza di parassiti. Altri sintomi includono nausea, perdita di peso e incapacità di aumentare di peso, ritardo nello sviluppo e prurito cutaneo. Nelle fasi successive, oltre all'intestino, organi come fegato e polmoni iniziano a essere danneggiati e potrebbero non essere in grado di svolgere le loro funzioni in modo completo e sano.

COME VIENE TRATTATA?

Il primo passo nel trattamento dei parassiti intestinali è determinare il tipo di parassita che si è depositato nell'intestino. Per questo, possono essere eseguite varie applicazioni come test delle feci, ultrasuoni, RM. Dopo aver determinato il tipo di parassita, è possibile iniziare una terapia farmacologica appropriata e nella maggior parte dei casi la terapia farmacologica è sufficiente, ma in alcuni casi avanzati i parassiti possono essere rimossi chirurgicamente. Oltre al trattamento, lavare i panni e le lenzuola utilizzate in acqua bollente, pulire a fondo frutta e verdura, non consumare prodotti a base di carne crudi o completamente crudi, prestare attenzione all'igiene dell'ambiente, fare attenzione a questo problema, ad eccezione della persona con la malattia, sono tra le precauzioni che si possono prendere contro i parassiti.