Cos'è la malattia di Crohn? - quali sono i sintomi?

CHE COS'È LA MALATTIA DI CROHN?

La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria cronica (cronica) che può manifestarsi ovunque nel tratto gastrointestinale, dalla bocca all'ano.

Di solito colpisce il retto, il colon e le parti inferiori dell'intestino tenue (intestino) (l'ultima parte dell'ileo). In casi molto rari, possono essere colpiti anche lo stomaco, l'esofago o la bocca. Puoi saperne di più sul sistema digestivo.

Circa un terzo delle persone con malattia di Crohn è colpito solo nell'intestino crasso (intestino) e nell'altro terzo è interessato solo l'intestino tenue (intestino). Nel restante terzo sono colpiti sia l'intestino tenue che quello crasso (intestino).

L'infiammazione può diffondersi a tutti gli strati dell'intestino (intestino). Inoltre, può "saltare" alcune parti, in modo che le parti normali dell'intestino (intestino) possano essere incluse tra le parti malate.

La malattia di Crohn ha sintomi più persistenti della colite ulcerosa, come più dolore addominale e diarrea, specialmente durante i pasti. Puoi conoscere la colite ulcerosa.

FATTO: La malattia di Crohn prende il nome dal medico americano Burrill Bernard Crohn, che scrisse la malattia nel 1932 e la chiamò infiammazione dell'ileo regionale (infiammazione regionale dell'intestino tenue (intestino) in nome latino). Successivamente, il nome della malattia fu cambiato in morbo di Crohn in riferimento al lavoro del medico nella comprensione della malattia.

Sintomi

I sintomi variano a seconda che la malattia sia nell'intestino tenue (intestino) o nel colon. Il tempo che intercorre tra i primi sintomi e la diagnosi è solitamente più lungo rispetto alla colite ulcerosa. Questo perché i sintomi sono inizialmente insoliti e rendono difficile una corretta diagnosi.

C'è una tendenza molto più alta ad avere dolore addominale e una tendenza leggermente inferiore ad avere sangue nelle feci.

I sintomi variano a seconda che la malattia sia nell'intestino tenue (intestino) o nel colon. Il tempo che intercorre tra i primi sintomi e la diagnosi è solitamente più lungo rispetto alla colite ulcerosa. Questo perché i sintomi sono inizialmente insoliti e rendono difficile una corretta diagnosi.

C'è una tendenza molto più alta ad avere dolore addominale e una tendenza leggermente inferiore ad avere sangue nelle feci.

I sintomi includono:

Sangue nelle feci

Diarrea

Urgente bisogno di defecare

Feci sanguinolente

Fuoco

Dolore, soprattutto nella parte inferiore destra dell'addome, possibilmente con dolore al bacino

Altro

Perdita di appetito

Perdita di peso

Debolezza

Piaghe, foruncoli o fistole nell'ano, eventualmente con pus (i cambiamenti nell'ano possono essere il primo e unico sintomo della malattia per un po ')

Piaghe in bocca